Oggi non è il 13 maggio.

Oggi 13 maggio di un 2020 normale avrebbe dovuto uscire in libreria il romanzo “Grande karma”, un libro su cui lavoro da anni. Arriverà presto, intanto diciamo due-tre cose.

Aspettiamo ancora un poco per la festa.

Chiunque conosca la fatica di fare romanzi, che la conosca come e sicuramente meglio di me, saprà che ogni libro ha molte vite al suo interno. All’inizio è un’illuminazione, poche righe sbiadite su di un quadernetto mangiato dalla salsedine o dal caffè, l’abbozzo di un personaggio che è quasi più un ritratto di linea che…