«È troppo abituato ai suoi cerottini digitali.»

[Un estratto dall’inedito romanzo Nella vasca dei terribili piranha.] Adesso siamo nella semifinale: è il turno dei Gemelli, già abbastanza fasciati, ma vittoriosi senza ombra di dubbio, invocati da un giapponese che ha una serpentesca vena violacea che dal collo giallognolo zampilla quasi sulle labbra. Si alza composto rizzando la carta, aspettando che l’occhio della…